Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Comunicato stampa del UIL Locri sulla situazione dell’ ASP di Reggio Calabria

303

Con la disposizione in oggetto indicata si perpetua la situazione di confusione e caos regnante nell’ASP di Reggio Calabria e a tale riguardo è doveroso fare delle osservazioni, indicative dello stato del “nuovo corso” più volte proclamato ma mai attuato e che spiega perchè anche il Commissario ad Acta, corresponsabile di questo stato di cose, definisca l’ASP di Reggio Calabria l’ultima di Europa.

 

 

 

 

Al di là delle semplici osservazioni che, nella migliore delle ipotesi, trovano fondamento  e risposta in logiche “politiche”, siamo sempre più convinti che in uno stato di diritto debbano essere le leggi,

i regolamenti e i contratti a governare e gestire un Ente pubblico, a maggior ragione quando questo Ente è l’ASP di Reggio Calabria nota, certamente, non per le virtù.

Sorvolando sulla metodologia di individuazione dei componenti e sulla quale ci riserviamo, non si capisce il ricorso a lavoratori estranei al UGRU, non del ruolo amministrativo, per attendere compiti    amministrativi.

A supporto di tali considerazioni è bene rammentare, a noi stessi, cosa dice il Codice Deontologico deliberato dalla Federazione Ordini Nazionali Veterinari Italiani lo scorso 7 aprile 2017 che, all’art. 1 ” Medico Veterinario” definisce competenze e compiti a cui si deve ispirare il veterinario per l’esercizio della sua professione: “Il Medico Veterinario svolge la propria attività professionale al servizio della collettività e a tutela della salute degli animali e dell’uomo….”; già da questo primo periodo si capisce chiaramente che i compiti amministrativi, ancorché nobilitati dalla funzione in staff, non competono al veterinario. Anche  nell’Atto Aziendale  (Delibera 133/2017), non è prevista alcun incombenza di tale specie, salvo che “l’incombenza di procedere all’attivazione delle procedure di cui ai DCA…….”  non sia classificabile sanità animale!

Analogo discorso deve essere fatto per la previsione, all’interno di questo fantomatico gruppo di lavoro con l’incombenza di assolvere all’attivazione delle procedure sopra riportate,  di un CPS-Infermiere, infatti anche qui il Codice Deontologico all’art. 1 testualmente afferma L’infermiere è il professionista sanitario responsabile dell’assistenza infermieristica”, è del tutto evidente chel’incombenza di procedere all’attivazione delle procedure di cui ai DCA…….”  non è un compito pertinente l’assistenza infermieristica, né trova giustificazione e logica alcuna, non poteva essere diversamente, all’interno dell’ Atto Aziendale.

Senza considerare poi che entrambe le figure percepiscono, in virtù della qualifica di assunzione, quindi per l’esercizio della loro professione, indennità contrattuali specifiche cui altrimenti non avrebbero diritto.

Fatta la premessa, sopra riportata, si chiede se è stato verificato se i componenti del “gruppo di lavoro”, sono dirigenti sindacali? In caso positivo non ci potrebbero essere conflitti di interesse?

Infine non va dimenticato che lo stesso Direttore Generale, ad esecutività intervenuta dell’Atto Aziendale,  emanò disposizioni al quanto “stringenti” in merito all’esecuzione/applicazione dello stesso Atto, invece ancora oggi tutto ciò è una chimera.

Da quanto esposto  si desume che due unità di personale  sono utilizzate in compiti non propri in violazione delle norme vigenti, cosa che li espone a responsabilità di diverso genere e a sanzioni anche dei rispettivi ordini professionali, oltre le responsabilità in capo al Direttore Generale che tale situazione ha creato.

Si chiede pertanto l’immediata revoca della disposizione in oggetto nella parte in cui si assegnano il veterinario e il CPS-infermiere; restituendo gli stessi ai compiti della qualifica di appartenenza e per la quale ancora oggi sono pagati.

Con ogni riserva.

 

La segreteria Provinciale

*Nicola Simone  *Francesco Politanò

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.