Corruzione: in 3 anni oltre 500 segnalazioni

309
Sono oltre 500 i cittadini che dal 2014 a oggi hanno segnalato un caso di corruzione o altre illegalità sulla piattaforma Alac di Transparency International Italia. Nel 2017 sono state 157 le segnalazioni, 61% delle quali da persone che hanno preferito restare anonime. Per la prima volta la regione con il maggior numero di casi segnalati è la Lombardia, non più il Lazio. Questi sono i dati che emergono dal report 2017 “A voce alta – Un anno di segnalazioni” di Transparency International Italia sull’attività di assistenza offerta attraverso la piattaforma Alac. Gli uomini segnalano più delle donne: tra i segnalanti non anonimi sono infatti più del doppio quelli di sesso maschile (38%) rispetto a quello femminile (16%). In genere chi segnala sono persone più mature comprese nella fascia d’età 40-54 anni (18%), ma cresce la percentuale di segnalanti tra i 25 e i 39 anni (13% nel 2017).
La Lombardia è al primo posto per numero di segnalazioni (23); il Lazio scende al secondo posto (22 segnalazioni) seguito da Campania (20), Sicilia (15) e Calabria (10).
Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.