Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

CUNTRA ‘U MALOCCHJU

205

di Franco Blefari

‘Una volta, per scacciare il malocchio, la iettatura, ” ‘u pivulu “, l’influsso malefico da una persona, si versavano alcune gocce d’olio in una tazza ( come nella foto); se le gocce si sparpagliavano voleva dire che la persona in oggetto era stata “docchjata”, aveva il malocchio. gli era stata praticata una fattura, mentre la stessa fattucchiera, che eseguiva il rito magico, incominciava a sbadigliare.
Ma se le gocce d’olio rimanevano tutte raggruppate insieme, sulla superfice dell’acqua, voleva dire che non c’era nessuna fattura. Mi ricordo di quella volta che anch’io – ragazzino – mi misi a sbadigliare dietro la maga guadagnandomi uno scappellotto da mia madre,

 

L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta, bevanda e spazio all'aperto
Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.