CALCIO, ECCELLENZA | SIDERNO: Ciccone, Okoroji e Pizzoleo smentiscono i fatti, la società presenta denuncia

368

Dopo la notizia dell’addio di tre calciatori Ciccone Okoroji e Pizzoleo (ormai ex) del Siderno attraverso una nota stampa diramata dalla società sidernese, la polemica ha assunto dei connotati molto polemici.  Riportiamo integralmente le dichiarazioni fatte sui social network dai calciatori: “Per quanto riguarda il trattamento a noi dato ,la società scrive che siamo stati trattati ‘come figli,con affetto e vicinanza’ , non penso che vivendo in una casa senza acqua calda ,senza riscaldamenti sia un comportamento adeguato a persone ( calciatori ) che vivono lontano dalle proprie famiglie ,dimostrando da noi onore alla società .Infatti da parte nostra non c’è mai stata una lamentela pubblica,solo perché volevamo rispettare nonostante ciò la società ,giocare e onorare questa maglia.  Per quanto riguarda Okoroji non ha ricevuto non solo l’intero accordo contrattuale ,ma da dicembre la società non ha rispettato gli accordi promessi a Dicembre (rimborso biglietto 2 volte al mese ) nella fase di calciomercato.Questi accordi sono stati presi come iniziativa dalla società ,facendo in modo che Okoroji rimanesse a giocare per il Siderno Calcio visto che lui aveva l’occasione di giocare in una squadra che gli permetteva di vedere suo figlio con frequenza e facilità . Tutte le nostre problematiche sono state comunicate da noi diverse volte sia alla società che allo staff tecnico”.   La nuova risposta del club non si è fatta attendere. Tramite un comunicato stampa, il sodalizio jonico ha annunciato di voler adire alle vie legali, nell’ambito della giustizia sportiva:

 L’Asd Città di Siderno 1911 in riferimento all’abbandono dei tre calciatori Ciccone Okoroji e Pizzoleo comunica che ha provveduto in data odierna, a inoltrare denuncia formale alla Procura Federale  della Figc e al Comitato Regionale Calabria Lnd.

L’iniziativa si è resa indispensabile oltre che  a tutela della società, anche per porre fine alle polemiche illazioni comparse nelle ultime ore su qualche social. 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.