Grotteria (Rc): Processo”Piscatores”, grazie al concordato in Appello, ritorna libero l’ex assessore Nicodemo Tarantino

795

Nicodemo Tarantino, ex assessore comunale di Grotteria (Rc), è tornato in libertà a seguito al concordato in Appello nell’ambito del  processo “Piscatores”scaturito a seguito di indagini con cui gli investigatori avrebbero  scoperto una serie di presunte truffe  che hanno riguardato ignari correntisti di alcune banche on line. Il 32enne Nicodemo Tarantino, con il rito abbreviato, in primo grado, era stato condannato a 4 anni di reclusione. Il Gup gli aveva già  concesso gli arresti domiciliari. Con il concordato in Appello Tarantino ha ottenuto uno sconto di pena di  1 anno passando così da 4 anni a 3 anni con la rimessione in libertà. Come riporta stamane su Gazzetta del Sud il collega Rocco Muscari , anche altri due imputati, grazie al concordato in Appello, hanno ottenuto uno sconto di pena. Si tratta di Salvatore Antico e Andrea Fuda.

redazione ecodellalocride.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.