Il boss contro il carabiniere: «Togliti la divisa e ti faccio vedere io. So dove abiti»

3129

Contiene nuove accuse nei confronti di Leone Soriano – rispetto al fermo di indiziato di delitto eseguito l’ 8 marzo scorso – l’ordinanza di custodia cautelare in carcere vergata dal gip distrettuale e notificata ieri dai carabinierinell’ambito dell’operazione antimafia denominata “Nemea”Accuse gravi che dimostrano, ancora una volta, tutta l’arroganza e la sfrontatezza di quello che viene ritenuto come il vertice dell’omonima “famiglia” di Pizzinni di Filandari. A carico di Leone Soriano, il gip ha infatti elevato un nuovo capo di imputazione. Una minaccia aggravata dalle modalità mafiose rivolta al maggiore dei carabinieri Valerio Palmieri – a capo del Nucleo Investigativo di ViboValentia – e ad altri militari dell’Arma, commessa l’8 marzo scorso in occasione della notifica del fermo di indiziato di delitto per l’operazione “Nemea”.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.