Le urne in Calabria certificano la crescita di Fratelli d’Italia

387

“Le urne in Calabria certificano la crescita di Fratelli d’Italia e il buon risultato del centrodestra ma soprattutto la sonora sconfitta del centrosinistra, figlia del fallimento della giunta guidata da Mario Oliverio che regala circa il 40% dei voti ottenuti alle precedenti elezioni regionali del 2014 ai grillini portandoli alla vittoria. Il governatore ne prenda atto e si dimetta”. A dichiararlo è Mimmo Gianturco, esponente di Fratelli d’Italia. “Il risultato politico in Calabria – aggiunge Gianturco – evidenzia la crescita di Fratelli d’Italia che riesce addirittura a raddoppiare i propri consensi, raggiungendo una percentuale al di sopra della media nazionale, contribuendo di fatto alla buona affermazione del centrodestra che unito supera il 32%. I dati, inoltre, chiariscono che anche nella nostra regione, nonostante il comprensibile vento di protesta che ha spinto i grillini allo storico successo, c’è una forte richiesta identitaria da parte dei calabresi. Sono infatti oltre 110.000 i voti raccolti dalle forze politiche euroscettiche e sovraniste nella nostra regione, ossia l’11% e Fratelli d’Italia in realtà, è il naturale ed unico contenitore politico che può catalizzare intorno a se questo elettorato e ciò dovrebbe spingerci a tenere maggiormente la barra dritta sui nostri progetti e sulle idee patriottiche”.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.