LIONS E LEO DI LOCRI PER “UN PRANZO AL BUIO” DI BENEFICENZA

357

Su iniziativa dei giovani del Leo Club in collaborazione con il Lions Club di Locri si è svolta presso la sede della Caritas di Locri un significativa iniziativa di beneficenza indirizzata ad avvicinare i normodotati alla quotidianità dei non vedenti. La presidente del Leo Club Antonella Gimondo ben collaborata da Marina Calcagni e Maria Chiara Mangiavillano e il presidente del Lions club Giuseppe Macrì hanno invitato i soci delle due organizzazioni sociali ad un “pranzo al buio” a scopo benefico. L’ iniziativa, metaforica quanto pragmatica era indirizzata ad immedesimare i lions in chi, purtroppo, non può contare sulla vista per interagire col mondo circostante, cosa che di solito si ritiene dare per scontata ma che certamente pesa notevolmente a chi vive il dramma di questa assenza. Nel corso del programmato incontro gli ospiti sono stati invitati a pranzare per un breve periodo completamente al buoi proprio per immedesimarsi in chi vive il dramma della cecità. Una esperienza finalizzata a far comprendere le difficoltà che hanno i non vedenti costretti ad affrontare la quotidianità in maniera certamente precaria. L’occasione è stata utile per una raccolta fondi che saranno devoluti al centro addestramento di Limbiate, fiore all’ occhiello dell’ associazione Lionistica che nei pressi di Milano si occupa costantemente della costosa formazione di cani guida per ciechi. Nel corso del singolare evento il presidente Lions Giuseppe Macrì, il presidente Leo Antonella Gimondo,il leo advisor Antonio Zuccarini, il Referente Area Sud (Calabria) per il progetto “Cani guida” Rocco Salvatore Auddino e il Delegato Leo dell’ Area Sud, Paolo Battaglia si sono soffermati sull’importanza dell’iniziativa e piu’ in generale sul service nazionale che consente il regolare acquisto di cani per ciechi da consegnare ai non vedenti con maggiore bisogno. Al service, unitamente ai rappresentanti di altri club Lions della provincia Caterina De Stefano, Serenella Multari, Pasquale Iozzo,Monica Mimì, Orazio Violante,Massimo Serranò, ha partecipato anche il past governatore Lions Domenico Laruffa che ha espresso il suo apprezzamento per l’iniziativa che serve anche a sensibilizzare l’opinione pubblica su un aspetto di cosi grande importanza sociale. A margine della manifestazione anche la toccante testimonianza di Anna B. presente con il suo angelo custode a quattro zampe donatole dal già citato centro Lions di Limbiate .

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.