Lun. Gen 18th, 2021

“Esistono realtà nella nostra terra che non possiamo più trascurare. Tra questi c’é il Progetto della Città Metropolitana di Reggio Calabria che ‘impone’ un ragionamento inedito che tenga conto della inclusione di un’Area Protetta”. Lo afferma, ina una nota, Marco Siclari, candidato al Senato del centrodestra nel collegio uninominale di Reggio “raccogliendo positivamente – é detto in un comunicato – l’appello del presidente dell’Ente Parco Bombino”. “La ricchezza rappresentata dal Parco nazionale dell’Aspromonte – ha aggiunto Siclari – è uno degli elementi cardine su cui occorre seriamente puntare se si vuole veramente rilanciare Reggio e la Calabria intera. Questa è una realtà che non può prescindere da ciò che la natura le ha donato e che bisogna custodire gelosamente. È per tale ragione che, una volta al Governo con il centrodestra, uno dei primi impegni cui assolverò sarà sicuramente quello di convocare un tavolo tecnico permanente che, in un intervallo costante di due settimane, vedrà insieme i sindaci dell’area tirrenica, dell’area jonica e il Presidente del Parco nazionale, le associazioni di categoria e gli ordini professionali. Saranno loro i veri protagonisti delle politiche di sviluppo, perché loro conoscono tanto il tessuto socio-economico delle comunità che amministrano, tanto la complessità di un’area protetta come il Parco. Sono convinto che, proprio grazie a tale sinergia, si riusciranno a coniugare le esigenze di tutti gli attori. Non mi stancherò mai di ripeterlo: agricoltura, pesca, politiche ambientali rappresentano le direttrici principali da percorrere. Non potrà esserci sviluppo senza rispetto per la natura. Essa, però, non potrà essere da sola sufficiente a garantirci uno standard di sviluppo accettabile”.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.