MONASTERACE: LA GIORNATA DEL PAESAGGIO NELL’ANTICA KAULON

283

Mercoledì 14 marzo il Museo Archeologico e Parco Archeologico dell’antica Kaulon di Monasterace ha celebrato la seconda edizione della Giornata Mondiale del Paesaggio. L’evento, promosso dal Ministero dei Beni e delle attività Culturali e del Turismo, è stato affrontato con grande entusiasmo dal polo museale calabrese nella convinzione che la salvaguardia dell’ambiente non spetta solo all’azione di tutela ma soprattutto all’affermarsi e al diffondersi di una nuova sensibilità comune.

A intervenire Rossella Agostino, direttore del Museo che ha sottolineato come “attraverso una chiacchierata sul paesaggio architettonico di Kaulon è stato possibile raccontare un territorio affascinante che sorge tra mare e collina in cui trovare le tracce del passato e della quotidianità dell’uomo antico”.

A partecipare all’evento anche Alfredo Ruga, archeologo della Sovrintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio della città metropolitana di Reggio Calabria e della provincia di Vibo Valentia, che ha precisato come l’iniziativa abbia permesso di “conoscere gli aspetti storico-architettonici di Kaulon e di fare un excursus sull’evoluzione dei costumi dal periodo arcaico a quello ellenistico guardando così da vicino la trasformazione dell’ambiente in paesaggio.”

In occasione di tale giornata, inoltre, il Parco archeologico ha organizzato, in collaborazione con l’associazione ViviKaulon, la mostra fotografica “Il paesaggio tra antichi mestieri, tradizioni e luoghi”, con l’intento di raccontare, attraverso il filo conduttore del paesaggio, il territorio, gli scavi, gli eventi sociali e religiosi di Kaulon.

 

 

INTERVISTE VISIBILI ALL’INTERNO DI TG NEWS

 

 

FRANCESCA CLEMENO | redazione@telemia.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.