OSPEDALE DI LOCRI: AL VIA IL SECONDO CONVEGNO SU ‘MALATTIE REUMATICHE E INFIAMMATORIE’

506

Sabato 10 Marzo  presso l’Ospedale di Locri nella sala riunioni della Direzione Sanitaria si terrà un convegno sulle Malattie Reumatiche organizzato  dal Presidente dell’ associazione dei malati Reumatici della Calabria,  dal  presidente dell’associazione Italiana  dei malati reumatici in collaborazione con il Dott. Nicola Congiusta  Responsabile dell’ambulatorio di Reumatologia presso l’Unità Operativa di Medicina dell’Ospedale Spoke di Locri.

Oggi le  malattie reumatiche rappresentano Ia condizione cronica più diffusa nella popolazione italiana, risultando la prima causa di inabilita temporanea e la seconda di disabilita permanente, oltre ad essere la piu frequente causa di assenza dal lavoro. . OItre al progressivo deterioramento della qualita di vita dei soggetti colpiti, forte e l’impatto socio-sanitario di queste patologie. Secondo l’Osservatorio Sanita e Salute, in Italia sono circa 23 milioni Ie giornate di lavoro perse annualmente per Ie tre principali malattie reumatiche invalidanti: artrite reumatoide, artrite psoriasica e  spondilite anchilosante. Tutte condizioni che colpiscono individui nella fascia di eta lavorativa – oitre la meta’ tra i 45 e i 65 anni . Si stima che per  Ie patologie reumatiche, siano esse su base autoimmune- autoinfiammatoria che degenerativo-metaboliche interesserebbero nella nostra Regione circa 30.000 persone, con costi che si aggirano sui 400.000.000 di EURO, senza considerare i costi sostenuti per Ie frequentissime comorbidita ad esse associate.

Nel convegno un TEAM  di Specialisti delle diverse branche illustreranno all’auditorium rappresentato soprattutto da malati reumatici l’importanza di riconoscere subito le varie malattie fin dall’inizio dei sintomi   in modo da poter fare una  diagnosi precoce  e curare al meglio  ogni singola malattia migliorando la qualità della vita ed evitando le complicanze sugli altri organi . Un percorso diagnostico e terapeutico appropriato con il medico di medicina generale ed i vari specialisti oltre a curare meglio i pazienti riduce significativamente l’emigrazione sanitaria che oggi rappresenta una vera minaccia per tutto il popolo calabrese .

Risulta molto importante quindi la  valutazione dei pazienti non solo in fase diagnostica precoce ma anche nel tempo per un monitoraggio sempre più attento e puntuale, con lo scopo di migliorare gli outcome clinici e ridurre il più possibile il rischio di invalidità. In questo contesto riveste un ruolo di essenziale importanza la stretta collaborazione tra Reumatologo, Medico di Medicina Generale e altri Specialisti coinvolti nella gestione delle malattie sistemiche. Obiettivo del corso è quello di focalizzare l’attenzione su alcune tematiche di interesse reumatologico di maggiore attualità al fine di consentire alle varie figure professionali, coinvolte nella gestione dei pazienti reumatici, l’avvio di un percorso diagnostico-terapeutico condiviso ed appropriato.

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.