Club per l’Unesco – Antonio Sergi incontra la Locride.

557

“La passione pazza del Diavolo” di Antonio Sergi sarà presentato alla platea di Gioiosa Jonica. Sabato 14 aprile nella sala delle cerimonie di Palazzo Amaduri alle ore 17,45.

Trasformare anche un attimo in qualcosa di più, tra l’infinito novero di possibilità che ogni incontro spalanca e gli infiniti sussulti che ogni scelta determina. Ecco uno dei tanti spunti presenti ne “La passione pazza del Diavolo”, libro del giornalista della Gazzetta del Sud Antonio Sergi che sarà presentato alla platea di Gioiosa Jonica. Sabato 14 aprile nella sala delle cerimonie di Palazzo Amaduri alle ore 17,45. Il volume custodisce suggestioni volte a far diventare momenti della quotidianità o del passato in eterna preghiera rivolta all’Assoluto, tra passioni, peccati, noie, gioie e tormenti. Emozioni strappate alla vita di tutti i giorni per scoprire l’incanto anche nel momento in cui, nella stanchezza o nella distrazione, c’è un istante di bellezza da acciuffare. Nella presentazione, l’autore discuterà con un’altra giovane speranza del giornalismo calabrese, collaboratrice televisiva dell’emittente regionale “Telemia” di Roccella Jonica, Luana Parisi. Ad accogliere Antonio Sergi per fare gli onori di casa Nicodemo Vitetta, presidente del Club per l’Unesco di Gioiosa Jonica, ente organizzatore dell’evento culturale in collaborazione con la Pro Loco e con il Patrocinio dell’amministrazione Comunale. “La passione pazza del Diavolo” è caratterizzato, inoltre, dai contributi di giornalisti e autori che hanno analizzato e commentato il volume: Pietrangelo Buttafuoco, Fulvio Abbate, Bruno Giurato, Livia Blasi, Antonella Grippo, Flavio Nimpo e Franco Laratta. La copertina del libro è un’opera dell’artista Nick Alm. “La passione pazza del Diavolo di Antonio Sergi l’ordinario che, quando trova un approdo, è straordinario” ha rimarcato Buttafuoco. Antonio Sergi oltre a essere giornalista pubblicista è ricercatore sociale e scrittore. Reggino ma cosentino di adozione, dopo gli studi universitari si è specializzato in cooperazione internazionale e ha conseguito master in diritto. Ha pubblicato libri di poesie e saggi. Autore e conduttore di programmi radiofonici e televisivi, ha lavorato e collaborato per diverse emittenti televisive locali e nazionali, in particolare Metrosat, Ten e La7. È stato docente in istituti scolastici superiori e in corsi di alta formazione dell’Università della Calabria in qualità di esperto di giornalismo televisivo e di crossmedialità. Autore di numerose inchieste giornalistiche e report televisivi è stato insignito di premi e riconoscimenti istituzionali. Sabato 14 aprile, sarà per Gioiosa Jonica e per tutta la Locride l’occasione buona per conoscere direttamente un giovane eccellente scrittore calabrese dalle rilevanti qualità giornalistiche che opera in una terra che ha tanto bisogno di persone perbene come lui.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.