Sab. Mar 2nd, 2024

Filippo Ceravolo fu assassinato nel 2012.Il padre:offesa memoria

Continua dopo la pubblicità...


Calura
StoriaDiUnaCapinera
Testata
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Ignoti la scorsa notte hanno danneggiato il monumento che a Soriano Calabro ricorda l’omicidio di Filippo Ceravolo, il 19enne che nel 2012 fu ucciso per errore in un agguato. I responsabili si sono accaniti contro la stele staccando la foto del giovane. Il monumento era stato inaugurato nel 2015 su iniziativa dell’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Francesco Bartone. Sull’episodio indagano i carabinieri nel tentativo di accertarne responsabili e movente. Martino Ceravolo, padre di Filippo, ha espresso “profonda rabbia per l’accaduto. Hanno voluto offendere la memoria di Filippo, ma il suo ricordo resterà per sempre vivo nelle persone perbene. Ne ho anche parlato con don Luigi Ciotti, che mi ha espresso la sua vicinanza. Mi auguro vivamente che vengano identificati al più presto quanti hanno voluto accanirsi ancora contro un ragazzo che non c’entrava nulla con la barbarie mafiosa”.

Print Friendly, PDF & Email