ECCELLENZA | DOMANI TORNA IL DERBY DEI DERBY TRA SIDERNO E LOCRI

842

Domenica torna il derby dei derby della fascia ionica reggina. Siderno – Locri si porta appresso un fascino che neppure la classifica dell’attuale campionato può cancellare. Se è vero, infatti, che il Locri è appagato, ormai, da una ambita vittoria del torneo che ha già proiettato la squadra nell’olimpo della serie D è anche vero che la tifoseria amaranto si porta appresso ancora la voglia di dimostrare la sua superiorità calcistica ai cugini sidernesi puntando a vincere anche il derby. E sarà certamente “scontro frontale” anche perchè per il Siderno ancora disperatamente aggrappato alla speranza di conquistare il secondo posto non ci sono alternative ai tre punti. La squadra di Galati deve infatti “resistere” al Cotronei, appaiato a 49 punti, che giocherà, fuori casa, contro il Sersale e, soprattutto, al possibile ritorno del Castrovillari ( 47) che potrebbe avere gioco facile in casa contro il Trebisacce. Ma ,a parte questo, il derby rimane sempre il derby e come spesso è successo alchimie e conti di classifica non sono mai serviti a nulla. Quando i giocatori sono entrati in campo hanno pensato solo a superarsi a vicenda fortemente convinti di dover rispettare le volontà delle rispettive tifoserie che giocano anche sugli spalti la loro grande partita fatta di speciali coreografie e di un tifo infernale. Ed è proprio alla tifoseria della sua squadra che, alla vigilia del derby, si rivolge il presidente Raffaele Salerno “: Il Siderno, sino a questo momento, – dice – ha onorato al meglio questo campionato ed ha mantenuto tutte le premesse iniziali che volevano la squadra in lotta per i play off. Adesso abbiamo la possibilità di concretizzare al meglio il campionato perchè siamo in condizioni di conquistare un secondo posto che ci permetterà di avere qualche chance in piu’ per concludere nel migliore dei modi l’avventura di questa stagione calcistica. Domenica abbiamo di fronte, però, un Locri fortemente caricato per il suo trionfo anticipato e certamente deciso a dare ai suoi tifosi l’altra grande soddisfazione di batterci e ( forse ) sbarrarci la strada alla conquista del secondo posto. Ecco, dunque, la necessità che, oggi piu’ che mai, la nostra tifoseria sia fortemente vicina alla squadra e , domenica, faccia sentire tutto il suo peso . Sappiamo che il Locri è forte ma sappiamo anche che il Siderno può reggere a testa alta il confronto con gli amaranto. Facciamo sentire ai nostri ragazzi il tifo della città . Sono sicuro che il Siderno saprà farsi valere. Auspico, comunque, che si giochi una partita nel massimo della correttezza e che sia in campo che sugli spalti giocatori e tifosi diano un marcato esempio di sportività”. Sul piano sportivo Francesco Galati, dopo il lungo riposo, ha intensificato gli allenamenti dei suoi ragazzi. Topo secret sino all’ultimo sulla formazione che scenderà inizialmente in campo.

Aristide Bava

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.