Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Elezioni Rsu: Alla città metropolitana primeggia la FP CGIL

127

Il risultato elettorale proclama la FP CGIL il primo sindacato della Città Metropolitana di Reggio Calabria rispecchiando quello che è stato il trend su tutto il territorio nazionale.

L’alta affluenza alla consultazione elettorale, forte strumento di democrazia, con la partecipazione di 545 votanti su 627 aventi diritto, evidenzia la volontà dei lavoratori di utilizzare e rivendicare i propri spazi di partecipazione e i propri diritti, assicurandosi così una forte rappresentanza a tutela della dignità del lavoro.

La fiducia accordata ai candidati della lista FP CGIL, che si aggiudicano sei seggi, uno in più rispetto alla precedente tornata, ci restituisce un dato più che positivo, che da un lato dimostra il nostro radicamento e dall’altro testimonia chiaramente il giusto riconoscimento al lavoro svolto dalla Cgil, ma soprattutto dalla nostra Rsu uscente e dai delegati sempre presenti, giornalmente, sul posto di lavoro a difesa di tutti i dipendenti dell’Ente.

Un impegno a 360 gradi che ci ha portato con trasparenza, dedizione, professionalità, spesso da soli ad affrontare problematiche delicate tralasciate dalle altre OO.SS., spesso maggiormente impegnate a screditare il lavoro altrui o a polemizzare anziché cercare e proporre soluzioni a favore dei lavoratori.

Il voto delle lavoratrici e dei lavoratori ha premiato la FP CGIL per l’impegno e la costanza impiegati per il raggiungimento di risultati importanti quali a titolo esemplificativo: la progressione economica per tutto il personale; gli accordi di inclusione, nella ripartizione del Fondo di produttività, di tutto il personale non solo di quello con contratto a tempo indeterminato, ma anche di quello a tempo determinato nonché di quello dei 4 ex Lsu; l’inserimento in un processo di stabilizzazione dei 4 ex Lsu oggi contrattualizzati; l’ottenimento dell’impegno da parte dell’Amministrazione Metropolitana di una riqualificazione del personale tutto; la disponibilità dell’Ente ad accogliere, in merito alla delibera di riorganizzazione dell’Ente, le osservazioni che la scrivente O.S. ha tempestivamente prodotto a tutela di tutti i dipendenti, inserendo il personale a tempo determinato tra il personale dell’Amministrazione e a favore delle Sedi Locali Coordinate dei Centri per l’Impiego, garantendo, così, i servizi all’utenza e valorizzando la professionalità dei lavoratori in esse impiegati; la salvaguardia dei dipendenti e del loro posto di lavoro evitando, contrariamente ad altre province, la messa in mobilità.

Un grande risultato quello ottenuto, i nostri candidati risultano, infatti, essere tra i più votati dai lavoratori, primo fra tutti Domenico Fanti, ormai un punto fermo di riferimento, che con i suoi 98 voti, si riconferma, per la terza volta, il candidato con il maggior numero di preferenze., così come motivo d’orgoglio è la riconferma del coordinatore della Rsu uscente Antonio Romeo, e dei candidati Francesco Scoglio e Mario Fedele.

Lunsingati dalla stima accordataci ci preme ringraziare tutti i lavoratori che sono andati a votare e che hanno scelto di dare fiducia alla Cgil confermando, così, ancora una volta, un significativo consenso.

 

Un ringraziamento di cuore va ai candidati e ai simpatizzanti che riconoscendo i valori, la compostezza e la serietà della nostra organizzazione hanno contribuito a pubblicizzare il lavoro svolto e hanno sostenuto la lista.

Riteniamo doveroso, inoltre, ringraziare la Commissione, il Presidente e gli scrutatori tutti per la disponibilità e la diligenza mostrata e il Settore Personale per l’organizzazione di tutta la macchina elettorale, per l’impegno profuso, la correttezza e la professionalità dimostrata.

La FP CGIL, infine, forte del potere rappresentativo ricevuto, augura agli eletti, Domenico Fanti, Francesco Scoglio, Alessandra Neri, Cilona Rosario, Fedele Mario ed a Antonio Romeo, un buon lavoro e si impegna insieme a loro a continuare ad essere la Voce dei lavoratori tutti, iscritti e non, consapevole che la nuova RSU così come previsto dal nuovo contratto collettivo, avrà compiti e poteri determinanti ed essendo titolare della contrattazione dovrà occuparsi di far crescere la retribuzione economica attraverso la contrattazione decentrata, dell’organizzazione del lavoro, della tutela delle condizioni dei lavoratori e di contrattare la formazione e la crescita professionale.

Il Segretario Generale

FP CGIL

Alessandra Baldari

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.