GIOIOSA JONICA: FESTA DELL’ ANNUNZIATA

1562

MIA MADRE MI DICEVA “SE VUOI ANDARE ALLA FESTA DELLA MADONNA DELL’ANNUNZIATA DEVI PRIMA ZAPPARE LA TERRA, SENNO’ NON CI VAI !” ED IO LA ZAPPAVO, NON COME ADESSO CHE NESSUNO VUOLE LAVORARE LA TERRA !
NEGLI ANNI CINQUANTA LA PROCESSIONE SI FACEVA DI MATTINA E TUTTO FINIVA A MEZZOGIORNO. C’ERA UNA GRANDE FIERA CHE CARATTERIZZAVA LA FESTA.
UNA VOLTA DURANTE LA SETTIMANA RACCOGLIEVAMO I FIORI PER ORNARE LE STRADE E METTEVAMO ESPOSTE TUTTE LE COPERTE PIU’ BELLE RICEVUTE IN DOTE AL MATRIMONIO. FACEVAMO PURE UN ALTARINO PER STRADA DOVE IL PRETE SI FERMAVA E DICEVA BELLE PREGHIERE !
ERA UNA COSA BELLISSIMA NEGLI ANNI CINQUANTA VEDERE LE MADDAMME GIOIOSANE ELEGANTISSIME CHE PARTECIPAVANO ALLA PROCESSIONE.
Ecco, queste sono alcune testimonianza che -assieme alla predica finale di padre Michele- abbiamo raccolto lungo le strade che ha percorso la processione secolare della Madonna dell’Annunziata, svoltasi a Gioiosa Jonica domenica 8 aprile e che potete vedere nel servizio che oggi, mercoledì 11 aprile, andrà in onda nei TG di TELEMIA, digitale terrestre canale 85.
In coda al servizio pochi significativi secondi musicali con Ciccio Careri e una battuta cabarettistica di Nonna Kata che ci ha fatto piangere dal ridere.

La festa è stata organizzata dai giovani dell’Associazione “Devoti della Madonna dell’Annunziata” del Presidente Domenico Zavaglia, con il coordinamento di Padre Michele Ceravolo, il quale ha auspicato che al più presto si possa perfezionale la donazione della Chiesa al Papa, come deciso qualche anno fa dal suo proprietario Giovanni Musolino, come autentico atto di fede (Giovanni in un messaggio ha fatto sapere di non poter essere presente perchè ancora molto colpito della recente scomparsa della mamma). e la collaborazione di Padre Michele Tarantino.
La Messa del mattino è stata trasmessa in diretta da Telemia nell’ambito del programma “Domenica in Piazza” curato con la consueta professionalità e bravura da Pino Carella con la regia di Antonio Riggio.
I fuochi artificiali della Ditta Argirò hanno concluso i festeggiamenti.
Anche in questo campo, come si vede, la presenza e l’attivismo delle Associazioni della Consulta hanno contribuito a realizzare cose positive per la comunità gioiosana ed oltre.
Speriamo che si possa realizzare il “sogno” riposto nel cassetto che hanno i ragazzi, di fare qualcosa di importante ed impegnativo, come una grande Fiera attualizzata e ben organizzata per più giorni durante il periodo di festa, Sarebbe una cosa ottimale, estremamente positiva. E quindi questi ragazzi vanno aiutati ed incoraggiati.

Vincenzo Logozzo
Presidente Consulta delle Associazioni
Gioiosa Jonica, mercoledì 11 aprile 2018

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.