Locri (Rc): due sidernesi condannati per “bancarotta preferenziale”

919

Due sidernesi sono stati condannati per “bancarotta preferenziale” dal Tribunale di Locri. Come riporta il collega Rocco Muscari su Gazzetta del Sud, oggi in edicola, i giudici hanno condannato a 1 anno e 4 mesi di reclusione R.G. e B.V.entrambi residenti a Siderno, con pena  sospesa. Secondo l’accusa i due avrebbero concorso nella sottrazione delle scritture contabili all’esame della procedura fallimentare di una società di telefonia con sede a Siderno al fine “di procurarsi ingiusto profitto con pregiudizio dei creditori e avrebbero distratto e dissipato il patrimonio societario mediante le corresponsione di tre assegni risultati privi di copertura in pagamento di telefonini risultati poi consegnati ad altra ditta.

Antonio Tassone

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.