Mer. Mag 12th, 2021

Quattro condanne, un’assoluzione, dodici anni e mezzo di carcere e 24 mila euro di multa, questo il succo della sentenza emesso ieri dal Tribunale di Locri relativamente al processo denominato “Piscatores”. Agli imputati la Procura contestava, a vario titolo, i reati di truffa, favoreggiamento e riciclaggio.  I quattro condannati sono:

Vincenzo Cecere , 4 anni di reclusione e 8 mila euro di multa

Costantin  Gigel Cretu 3 anni e 2 mesi e 8 mila euro di multa

Giuseppe Cataldo 2  anni e 8 mesi e 4 mila euro di multa

Primo Antonio Ussia  2  anni e 8 mesi e 4 mila euro di multa

Unico imputato assolto per non aver commesso il fatto è stato Antonio Femia. Come riporta Rocco Muscari stamani su Gazzetta del Sud,  i difensori degli imputati hanno già anticipato che faranno ricorso in Appello.

lr

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.