Locride (Rc): pesca abusiva, sequestrati oltre 300 kg di bianchetto: multa da 25mila euro

1183

I militari degli Uffici marittimi di Bovalino e Siderno, nell’ambito delle verifiche rivolte alla filiera pesca, hanno sequestrato ieri 315 chili di novellame di sarda che era trasportato a bordo di un’autovettura, al cui conducente è stata comminata una sanzione amministrativa per un importo pari a 25 mila euro per detenzione di prodotto ittico sottomisura, elemento che ne impedisce la riproduzione della specie.

Dopo l’ispezione del Servizio Veterinario di Locri il prodotto è stato devoluto in beneficenza ad istituti caritatevoli della zona in quanto giudicato idoneo al consumo.

I controlli della Guardia costiera effettuati sul litorale jonico, coordinati dall’Ufficio circondariale marittimo di Roccella Jonica, sono volti alla tutela del patrimonio ittico, minacciato ogni anno dai pescatori abusivi che compromettono l’ecosistema marino attraverso la pesca la detenzione e la vendita del “bianchetto”, non più autorizzata dalla legge.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.