Sab. Gen 23rd, 2021

Il mese di Aprile si sta concludendo con un weekend caldissimo sull’Italia: un clima tipicamente estivo, nonostante l’instabilità che provoca annuvolamenti sparsi e qualche temporale isolato sull’Appennino e – nelle prossime ore – al Nord/Ovest. Maggio, però, inizierà in modo diverso. Proprio Martedì 1° Maggio, nell’attesissima giornata della Festa dei Lavoratori che quest’anno concede un lungo ponte apprezzatissimo dai vacanzieri, inizierà un brusco peggioramento che porterà le prime forti piogge in Sardegna e, nel pomeriggio/sera, anche in Toscana e nel resto del Centro/Nord. Sarà comunque un Primo Maggio di bel tempo su gran parte d’Italia e in modo particolare al Centro/Sud: il forte maltempo arriverà nei giorni immediatamente successivi, tra Mercoledì 2Giovedì 3 e Venerdì 4 Maggio.

Il forte maltempo sarà provocato da una brusca Tempesta Mediterranea, un fenomeno tipicamente primaverile che quest’anno arriva in grande ritardo rispetto alla norma, soltanto a inizio Maggio (solitamente questi eventi caratterizzano in modo costante il bimestre Marzo-Aprile). Il violento ciclone arriverà sull’Italia da Sud/Ovest, irrompendo nel mar Tirreno proprio Mercoledì 2 Maggio. Le Regioni più colpite dal maltempo, quindi, saranno quelle occidentali, quindi la Sardegna (in assoluto la Regione che verrà funestata da piogge alluvionali per tre giorni consecutivi), le Regioni tirreniche, la Sicilia, la Calabria e tutto il Nord.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.