Morti due pescatori in Calabria, annegati durante battuta

1616

Usciti a bordo piccola imbarcazione, indaga Procura Catanzaro

Due pescatori amatoriali, Michele Costa ed Antonio De Fazio, di 77 e 70 anni, sono morti annegati mentre effettuavano una battuta di pesca al largo di Botricello, nello jonio catanzarese. Secondo una prima ricostruzione, i due pescatori sono finiti in acqua dopo che la piccola imbarcazione con cui avevano preso il largo si é ribaltata a causa del mare molto agitato. I corpi senza vita dei due pescatori sono stati trovati dai mezzi navali della Capitaneria di porto, della polizia e dei carabinieri, che si erano posti alla loro ricerca dopo che i familiari, non vedendoli rientrare, avevano dato l’allarme. Sulla morte di Costa e De Fazio la Procura della Repubblica di Catanzaro ha aperto un’inchiesta.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.