‘Ndrangheta, arresto Pelle; Paci: ‘era in livello decisioni strategiche’

1075
“L’azione incessante dello Stato contro la ‘ndrangheta non si arresta, su nessun livello. I latitanti sono coloro che occupano il territorio e la loro ricerca è fondamentale per liberare proprio il territorio”. Così il procuratore facente funzioni di Reggio Calabria Gaetano Paci ha commentato l’arresto di Giuseppe Pelle.
“Nel caso specifico – ha aggiunto – è un arresto particolarmente importante perché Pelle faceva parte del livello che prendeva le decisioni strategiche della ‘ndrangheta unitaria e da latitante continuava a svolgere questo ruolo. L’azione dello Stato, poi, si articola su tutti i fronti, da quello economico alle infiltrazioni negli apparati. L’azione della Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria contro la ‘ndrangheta è a 360 gradi”.
Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.