Serie C | Un Lecce cinico passa al “Granillo”, incubo playout per la Reggina

409

La Reggina perde 0-1 nell’importante match contro la capolista Lecce. Una prestazione da segnalare per gli amaranto ma che non fa guadagnare punti a Maurizi che ora si ritrova ad un punto soltanto dalla zona playout con la Fidelis Andria che affronta l’Akragas.

Il Lecce di Liverani scende in campo con il solito 4-3-1-2 con Di Piazza e Saraniti coppia d’attacco. Maurizi, d’altro canto, schiera il solito 3-5-2 con Tulissi in sostegno a Bianchimano. La Camera e Mezavilla in mezzo al campo.

IL LECCE LA SBLOCCA A SORPRESA

Partita che inizia senza occasioni, poi all’11esimo il Lecce trova l’improvviso vantaggio: disattenzione difensiva della Reggina, Mancosu scarica un preciso destro che non lascia scampo a Cucchietti. Salentini avanti. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere, con Mezavilla che non trova la porta di poco. Al 20’ miracolo del portiere reggino che nega la gioia del goal a Di Piazza a tu per tu.

BIANCHIMANO CI PROVA, PERUCCHINI E CASARANO SALVANO IL LECCE

Nella ripresa Reggina più cattiva e più convinta. Ma Liverani cambia modulo, 3-5-2 anche per lui, concedendo davvero poco per l’intera frazione. La grande occasione capita a Bianchimano ma Perucchini compie una grande parata per togliere la palla dal sette. Sul finire della partita ancora un’occasione, ma è bravo Casarano a salvare sulla linea di porta e non concedere la gioia del gol alla Reggina.

Dopo quattro minuti di recupero termina il match. La Reggina esce sconfitta immeritatamente dal campo, mentre il Lecce porta a casa tre punti preziosi rimanendo in vetta alla classifica.

REGGINA – LECCE 0-1

REGGINA: Cucchietti, Laezza, Ferrani, Gatti, Hadziosmanovic (80’ Condemi), Mezavilla (72’ Marino), La Camera , Giuffrida (72’ Provenzano), Armeno, Tulissi (63’ Sparacello), Bianchimano (80’ Sciamanna) All. Maurizi
LECCE: Perucchini, Lepore, Cosenza, Marino, Ciancio, Armellino, Arrigoni, Mancosu, Costa Ferreira (53’ Legittimo), Saraniti (53’ Caturano), Di Piazza (53’ Dubickas) All. Liverani
ARBITRO: Proietti (Terni) Assistenti: Li Volsi (Firenze) Bercigli (Valdarno)                                                                                                  MARCATORI: 11’ Mancosu
NOTE – Spettatori 5050 circa. Ammoniti: Saraniti, Mezavilla, Lepore, Hadziosmanovic, Caturano. Recupero: 0’pt, 4’st

(FONTE OTTOETRENTA)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.