UTOPIA E FILOSOFIA: IERI A ROCCELLA JONICA IL CONVEGNO ORGANIZZATO DA SCHOLE’

462

Torna la filosofia a Roccella Jonica e, ancora una volta, a farsene promotrice è la Scuola di alta formazione Scholè che giovedì 5 aprile ha proposto un altro incontro dedicato al filosofo “Mario Alcaro”.

Grande soddisfazione per la coordinatrice dell’associazione, Alessandra Mallamo che si è dimostrata entusiasta per la partecipazione del pubblico all’iniziativa e soprattutto per l’importante ospide di cui Scholé si è fregiata.

La protagonista della serata è stata, infatti, la professoressa Carla Danani, docente di filosofia politica all’università di Macerata che da anni si occupa della questione dell’abitare e che, proprio in corrispondenza di tali studi, ha sviluppato ieri una riflessione sul ruolo dell’utopia nel mondo contemporaneo. “L’utopia è ciò che ci spinge ad agire verso il bene” ha spiegato la professoressa; una filosofia, insomma, che ci fa partire da un luogo inesistente, utopico appunto, da cui però possiamo partire per cercare le direttive tese a realizzare, concretamente, un mondo migliore.

 

INTERVISTE INTERNE A TG NEWS

FRANCESCA CLEMENO|redazione@telemia.it

 

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.