“VESTIAMO LA CULTURA”: A SIDERNO INCONTRO TRA MODA E TERRITORIO

502

Recuperare la tradizione e la cultura del territorio calabrese attraverso le creazioni di una giovane stilista, è questa la linea guida del progetto “Vestiamo la cultura” promosso da Patrizia Papandrea e presentato nel pomeriggio di giovedì 5 aprile presso lo spazio culturale “MAG – la ladra di libri”.

L’iniziativa appoggiata dai maggiori professionisti calabresi vuole puntare, ha spiegato la stilista, sulla creazione di capi di elevata eccellenza ispirati alla geografia calabrese, ai suoi paesaggi, alla lingua; una proposta insomma tesa a creare una forte sinergia tra enti, istituzioni, musei e associazioni per portare a un compiuto risveglio del nostro territorio smuovendone le coscienze.

Accanto alla stilista Papandrea, dunque, che ha dialogato con il giornalista Gianluca Albanese, hanno collaborato il giornalista Gianfranco Marino, il docente di storia moderna Vincenzo Naymo, il presidente della pro loco di Brancaleone Carmine Verduci, il presidente dell’assemblea di AssoComuni Locride Franco Candia, il poeta Salvino Nucera, il presidente Corsecom Mario Diano, il conduttore Pino Carella, l’editorialista Ilario Ammendolia, l’archeologo Francesco Cuteri, il sindaco di Soverato Francesco Ernesto Alecci e l’oncologo Giovanni Condemi. Testimonial d’eccezione, rappresentanti del mondo dell’arte e delle istituzioni per un risveglio economico, sociale e culturale del nostro territorio.

 

INTERVISTE INTERNE A TG NEWS

 

FRANCESCA CLEMENO|redazione@telemia.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.