Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

CANOLO (RC): NASCE LA PRIMA FATTORIA DIDATTICA DEL PARCO D’ASPROMONTE

735

L’esperienza è certamente innovativa ed è proprio l’ Ente Parco Nazionale dì Aspromonte a darne comunicazione. Venerdì 11 maggio a Canolo sarà inaugurata la prima “fattoria didattica” nel Parco dell’Aspromonte. E’ realizzata nel centro interno della fascia ionica reggina dall’Azienda Agricola Sapori Antichi d’Aspromonte con l’importante cofinanziamento dell’Ente Parco nell’ambito delle iniziative di Promozione Economico e Sociale. L’inaugurazione avrà luogo alle ore 10:30 a Canolo, alla presenza del Presidente Giuseppe Bombino e dei titolari dell’Azienda.Secondo l’ Ente Parco sarà un evento di particolare rilevanza per l’ Area protetta. In effetti la fattoria didattica è un’azienda agricola o agrituristica in cui si fanno attività educative “attive”, in particolare per bambini e ragazzi. L’azienda rimane una realtà produttiva a tutti gli effetti e la didattica è un’integrazione alle normali attività a cura di personale specializzato e la fattoria didattica si fonda sul bisogno di agricoltura della nostra società, offrendo una risposta pratica, gradevole e culturalmente alta legata all’esigenza di ritrovare le radici del territorio . Il suo obiettivo principale è quello di diffondere la conoscenza sulle attività svolte in fattoria, coinvolgendo anche gli ospiti nella realizzazione di un “prodotto” tipico o in altre attività agricole, come la raccolta di prodotti ortofrutticoli. Questa prima fattoria didattica rientra nei progetti garantiti in un piano di finanziamenti che consentirà al territorio del Parco Nazionale dell’Aspromonte di aprire al pubblico anche nuove aree archeologiche, musei civici e mercati contadini. Questa di Canolo è la prima in assoluto del Parco. Altre due sono previste , come a suo tempo ha anticipato il presidente Giuseppe Bombino in sintonia con il direttore Sergio Tralongo, a Oppido Mamertina (precisamente al Villaggio Zervò) e nella zona montana di Reggio Calabria.

ARISTIDE BAVA

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.