DA ROCCELLA ALLA COLOMBIA PER IMPARARE A MANGIAR SANO

289

“Un’avventura straordinaria!” Ha detto così la maestra Stella Scali all’inizio del progetto sull’alimentazione svoltosi nei giorni scorsi per i bambini della terza elementare della scuola primaria dell’istituto comprensivo di Roccella Jonica. Un progetto organizzato dall’instacabile nutrizionista Maria Stella Riggio che ha voluto mettere da parte per qualche istante la solita piramide alimentare e varcare i confini delle aule incontrando tradizioni alimentari, cibi e usanze di posti lontani da noi. I bambini, infatti, hanno incontrato Luz, proveniente dalla regione di Santander in Colombia, che ha raccontato, volta per volta, i suoi pasti a partire dalla colazione con l’agua maria, il pranzo con l’arepas e il sancocho la merenda con la frutta fantastica di cui è ricca la regione e la cena. I bambini si sono trovati catapultati per un’ora in un altra parte del mondo e particolare successo ha riscosso la merenda della domenica… le hormigas culonas!
Un progetto con protagonisti assoluti i bambini che, accanto alle loro maestre, hanno imparato a giocare con i colori della verdure e a mangiare meglio attraverso fantasia e creatività.

INTERVISTE INTERNE A TG NEWS

FRANCESCA CLEMENO|redazione@telemia.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.