Mar. Gen 26th, 2021

La signora, nubile e senza figli, ha fatto predisporre un testamento olografo con un legato in favore dei suoi amici a quattro zampe

Una donna originaria di Cosenza, Rita Guarino, residente però a Sondrio, morta circa venti giorni fa, incaricò il proprio studio legale di predisporre un testamento olografo con un legato in favore dei suoi amici a quattro zampe. La notizia è stata data dall’avvocato della donna, Andrea Ferrari. La signora Guarino, ex impiegata postale, nubile e senza figli, ha lasciato così ai suoi cinque gatti un’unità immobiliare e un conto corrente dove venivano accreditate le entrate pensionistiche. Lo studio legale, per soddisfare le richieste di Rita Guarino, ha predisposto un olografo con nomina di esecutore testamentario, Tonino Zaccagnia, amico della donna, affinché vigili sull’adempimento dell’onere. «In Italia, a differenza che il altri Paesi, precisa l’avvocato, non è possibile nominare erede direttamente un animale, però tramite l’istituto giuridico del legato testamentario è possibile far sì che un soggetto – appunto l’esecutore testamentario – vigili affinché il patrimonio sia asservito alle esigenze dei gatti».

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.