Ven. Mag 7th, 2021

Sono oltre cinquanta i sindaci calabresi che hanno già aderito alla manifestazione indetta dal Pd il primo giugno a Roma. Lo comunica il comitato promotore della manifestazione. Tra i primi a rispondere all’appello i sindaci di Reggio Calabria e di Pizzo Calabro, Giuseppe Falcomatà e Gianluca Callipo, presidente dell’Anci Calabria, ed i presidenti delle Province di Cosenza e di Catanzaro, Enzo Bruno e Franco Iacucci.

In un documento, i 50 sindaci calabresi che hanno aderito alla manifestazione indetta dal Pd il primo giugno a Roma sostengono che “le parole sono pietre e in queste ore la massima istituzione della nostra Repubblica è finita sotto attacco da parte di forze politiche che hanno addirittura veicolato messaggi esplicitamente intimidatori ed eversivi verso il Capo dello Stato, che ha invece esercitato il suo ruolo di Garante dell’unità nazionale e della Costituzione in maniera impeccabile”. “Non era mai successo in 70 anni – affermano ancora i primi cittadini – che il Presidente della Repubblica fosse oggetto di imposizioni e solo la sua serena fermezza morale e giuridica ha evitato un precedente nella prassi costituzionale pericolosissimo. Per questa ragione, vista la situazione politica e la piega drammatica che sta assumendo la crisi istituzionale in atto, è necessario che tutte le forze democratiche si mobilitino a difesa della Repubblica e delle sue Istituzioni democratiche. Come sindaci della Repubblica italiana siamo già in campo per informare e mobilitare i cittadini richiamandoli alla Costituzione e ai valori della Resistenza contro il clima irresponsabilmente attivato da 5 Stelle e, in particolare, dalla Lega. Una presenza che deve diventare capillare in tutte le province con presidi, banchetti, iniziative e volantinaggi, con la presenza del Tricolore e della Costituzione e che dovrà culminare con i festeggiamenti del 2 giugno in onore della Repubblica. Per tutto questo aderiamo e saremo presenti venerdì primo giugno, dalle ore 17, a Roma insieme ai presidenti delle Province Iacucci e Bruno e al Sindaco Metropolitano Falcomatà, che hanno già dato la loro adesione, per partecipare alla grande manifestazione nazionale lanciata dal Partito Democratico e per ribadire con forza i valori della nostra Repubblica. La triste storia degli anni ’20 non si ripeterà questa volta: la Repubblica sarà difesa dalle Istituzioni, dal Popolo e da tutti gli apparati dello Stato”.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.