Lun. Gen 25th, 2021

Associazione zoi’ olo’ onlus

Il 12 maggio, in occasione della Giornata Mondiale del Commercio Equo e Solidale, anche Reggio si scopre equa e solidale

Anche quest’anno, per i cittadini reggini il mese di maggio diventa un’occasione per entrare in contatto con il mondo del Commercio Equo e Solidale. Come dodici mesi fa   il prossimo 12 maggio, le Botteghe delle Terre del Sole festeggeranno la Giornata Mondiale del Commercio Equo e Solidale organizzata dalla World Fair Trade Organization (Organizzazione mondiale del Commercio Equo e Solidale, WFTO) per ribadire come il Commercio Equo e Solidale sia sempre di più un modo efficiente ed efficace per contribuire alla riduzione della povertà, della crisi alimentare ed economica e del cambiamento climatico. L’Organizzazione mondiale è la rete globale delle 350 organizzazioni di Commercio Equo in tutto il mondo, presenti in oltre 70 paesi.

Maggio si trasforma così in un mese in cui scoprire più da vicino una realtà che, nonostante mille difficoltà, si è da tempo affermata  anche nella nostra città. A raccontarci della evoluzione di questa realtà culturale è Guido Leone responsabile della comunicazione dell’Associazione Zoì Olò , – dal grecanico “pane per tutti”- una organizzazione di base ,senza fine di lucro ,di cui è presidente Pasquale Ambrosino, il cui scopo è stato quello di diffondere le idee del commercio equo e solidale e come strumento di cooperazione internazionale,promuovendo nel territorio della provincia di Reggio Calabria la cultura del consumo critico, dello sviluppo sostenibile e della pace, senza mai perdere di vista l’incentivazione dell’indispensabile presenza femminile all’interno della società produttiva. Per  i cittadini reggini è stato così possibile per quasi venticinque anni stare in contatto con il mondo del Commercio Equo e Solidale grazie alla Bottega del Sud, punto vendita del Commercio Equo e Solidale. Una forte  esperienza di volontariato  la cui mission non è stata solo quella di vendere i prodotti del commercio equo e solidale , ma soprattutto di far crescere la consapevolezza che un’altra forma di mercato è possibile e dipende dalla sensibilità dei consumatori. Per accrescere questa sensibilità la bottega reggina è stata sempre molto presente nelle scuole, tra gli studenti universitari e nelle iniziative delle altre associazioni reggine.

Da qualche anno l’Associazione Zoi’ Olo’ prosegue il suo impegno in città e nella provincia nel realizzare un’alternativa concreta e sostenibile in spirito di comunione d’intenti con le altre cooperative sociali all’interno della formula consortile “Macramè”, convinti che l’unione fa la forza, sicché , ancora una volta, in occasione della Giornata Mondiale, si chiede ai cittadini di aderire alla proposta di ‘coltivare’ un’economia diversa, che sia rispettosa dell’uomo e dell’ambiente.

Come? Scegliendo i prodotti con la certificazione Fairtrade nello store etico “LiberiperNatura”, situato al centro città in via Torrione n°89 ognuno può dare il suo contributo per far crescere questa forma di economia alternativa a quella tradizionale, che promuove una crescita equa e sostenibile.

Si tratta di una crescita oltre che di un rilancio in opportunità della filosofia del commercio equo e solidale

La Bottega”LiberiperNatura” è uno spazio tradizionale in cui grazie al volontariato si fa di tutto perché il consumo equo e solidale rimanga l’unica esperienza positiva che si dispiega sul territorio, attraverso una azione di comunicazione, informazione, educazione nelle scuole.

Ogni prodotto che si trova nello store “LiberiperNatura” porta con sé una storia personale e di comunità, una storia di culture e di tradizioni. La storia, insomma, di un lavoro frutto di giustizia e di dignità.

Questa é la scommessa che anima i volontari della Bottega equosolidale del Consorzio Macramé  che offre prodotti di alta qualità, provenienti non solo dal circuito fairtrade internazionale, ma anche da significative realtà sociali e solidali calabresi e dai terreni confiscati alle mafie. LiberiperNatura,  perciò,  prende il testimone di un piccolo grande sogno. E se  molti sognano insieme, è l’inizio di una nuova realtà. Il 13 maggio sia allora la festa dei sostenitori del commercio equo di  tutto il mondo.

 

Reggio Calabria 10 maggio 2018

Il resp. Comunicazione

Guido Leone

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.