Polistena, maggio in lirica con il duo Cappellani-Spina

68

L’esibizione il prossimo 19 maggio presso il salone delle feste. Presente anche il noto attore e regista Bruno Torrisi

Di Giuseppe Campisi

Polistena – Nella serata di gala prevista per il prossimo 19 maggio alle ore 21 presso il salone delle feste adiacente la casa comunale sarà la soprano Marianna Cappellani, accompagnata al pianoforte dal maestro Ninni Spina, ad intrattenere gli ospiti nel corso di una kermesse che si prospetta di grande interesse culturale ed artistico. Organizzata dall’associazione culturale Girolamo Marafioti e con il patrocinio dell’amministrazione comunale l’evento sarà aperto a tutta la cittadinanza che potrà così godere delle performance canore e musicali del duo siciliano. In particolare, la cantante catanese Marianna Cappellani è artista di grande spessore con una passione innata per la musica ed il canto che ha coltivato sin da tenera età.

Nel suo percorso artistico ha collaborato con direttori del calibro di Zoltan Pesko e Pinchas Steinberg, svariati interpreti, tra cui Placido Domingo, Marcelo Alvarez e di Ruggero Raimondi e numerosi registi tra cui Cesare Lievi e Pier Luigi Pizzi calcando le scene, tra gli altri, dei teatri Bellini di Catania dove ha peraltro debuttato nel 2000, il Comunale di Cagliari, il Verdi di Busseto, l’Opera di Roma, Teatro delle Muse di Ancona, lo Sferisterio di Macerata, il Teatro San Carlo di Napoli, il Teatro Regio di Torino ed il Petruzzelli di Bari.

Memorabile l’Aida verdiana andata in scena al Teatro Greco di Taormina la scorsa estate nella quale oltre quattromila spettatori sono rimasti letteralmente incollati al proprio posto per assistere, fino al termine dei quattro atti, alla entusiasmante opera allestita da oltre un centinaio, tra cantanti, coro e comparse e nella quale alla Cappellani – brillante interprete di Aida – il pubblico ha tributato una più che meritata ovazione. Per l’occasione, la cantante potrà contare anche sulla presenza dell’attore e regista Bruno Torrisi – suo compagno nella vita e partner artistico – mentre sarà un’opera del quotato pittore polistenese Luciano Tigani a costituire il gradito omaggio a ciascuno degli interpreti intervenuti.

(fonte approdonews)

Facebook Comments



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *