Roccella J. (Rc): al via la stagione estiva 2018 del Porto delle Grazie all’insegna di una settimana da ricordare

1491

Lo scorso giovedì 25 maggio, il Porto delle Grazie – Marina di Roccella è stato ospite del Rettore dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria Prof. Pasquale Catanoso che, insieme al Direttore Marittimo della Calabria e della Lucania Tirrenica Contrammiraglio Giancarlo Russo, ha introdotto i lavori preparativi di un progetto di logistica green recentemente approvato dalla Regione Calabria. Il progetto abbraccia l’intera area della Locride partendo dal Porto che viene dunque identificato quale vero e proprio hub nei trasporti del comprensorio.

Domenica 27 maggio, nel porto turistico della Locride e dell’Area Metropolitana di Reggio Calabria, è stato accolto in sosta tecnica il super-yacht maltese di 49 metri denominato Framura 3, il più grande mai ospitato sinora, in cooperazione con la Rosace Shipping & Forwarding Agency.

Da ultimo, nella giornata di lunedì 28 maggio, si è tenuta la manifestazione organizzata insieme al Comune di Roccella Ionica per celebrare l’assegnazione delle due Bandiere Blu 2018 (sedicesimo riconoscimento consecutivo per il Comune e secondo consecutivo per il Porto), nell’ambito della quale – alla presenza dei bambini delle scuole elementari – è stato presentato l’innovativo Seabin, dispositivo automatizzato per la pulizia dello specchio acqueo. Il Porto delle Grazie – Marina di Roccella è il primo porto italiano ad adottare tale brevetto, invenzione frutto di due surfisti australiani, Andrew Turton e Pete Ceglinski, distribuito in esclusiva dalla società francese Poralu Marine che, con il suo responsabile europeo Simone Germano, ha presenziato all’avvio del macchinario. I volontari dell’associazione M.A.R.E. (Marine Animal Rescue Effort) Calabria hanno intrattenuto le scolaresche con attività di educazione ambientale e giochi in tema di biologia marina e, successivamente, sono stati inoltre illustrati i lavori del Consorzio di Bonifica Alto Ionio Reggino, guidato dal Commissario Avv. Domenico Ferrara, che prosegue negli interventi di tutela e valorizzazione ambientale in ambito portuale.

Speriamo sinceramente che le attività di promozione ambientale poste in essere e il susseguirsi di successi nell’accoglienza di imbarcazioni e navi sempre più prestigiose, segnale concreto di una progressiva capacità di attrazione della struttura portuale in ambito regionale, riconosca definitivamente al Porto delle Grazie – Marina di Roccella la dimensione che le compete, quella cioè di “porta” di accesso privilegiato sulla fascia jonica e snodo cruciale anche nel complesso sistema del trasporto turistico organizzato via mare.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.