Gio. Gen 28th, 2021

Provvedimento di scarcerazione per sottoposizione agli arresti domiciliari del sig. PEZZANO Cosimo, nato a Siderno (RC) l’8 ottobre 1972, precedentemente sottoposto alla misura della custodia cautelare in carcere presso la Casa di Reclusione di Lanciano (CH).

 

Dopo il brillante risultato del 7 novembre 2017, quando il Giudice per l’Udienza Preliminare presso il Tribunale di Reggio Calabria nel pronunciare il dispositivo della sentenza relativa al procedimento denominato “Ape Green Drug” riconosceva la insussistenza del reato associativo finalizzato al traffico di sostanze stupefacenti (art. 74, D.P.R. n. 309/90), grazie soprattutto al lavoro ciclopico di questa difesa che, anche attraverso una serie di consulenze tecniche mirate, è riuscita a smontare il teorema accusatorio e far cadere, dunque, la ipotizzata associazione a delinquere, arriva oggi un’ulteriore notizia favorevole per il                        sig. Cosimo PEZZANO.

Come prospettato da questa difesa, infatti, il GIP di Reggio Calabria con proprio provvedimento datato 30 aprile 2018 disponeva, in accoglimento integrale della istanza difensiva, la sostituzione della misura della custodia cautelare in carcere con quella meno gravosa degli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico.

Allo stato, non possiamo che ritenerci soddisfatti, quindi, per i risultati ottenuti sinora in favore del sig. Cosimo PEZZANO, anche se, come già precedentemente annunciato, ci batteremo sino alla fine per vedere riconosciuta in appello l’estraneità del sig. PEZZANO anche in ordine ai singoli reati contestati di cessione di sostanza stupefacente, ex art. 73, DPR 309/90.

 

 

Siderno, 2 maggio 2018

Avv. Cosimo Albanese

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.