Mer. Gen 27th, 2021

Oggi alle ore 18 la bella al PalaBonini, atteso il pienone per spingere i reggini.

Stasera, alle 18, al PalaBonini, andrà in scena l’ultimo atto della sfida tra la Diper Mand’Or Jolly Cinquefrondi e la Romeo Normanna Aversa Academy. Sarà infatti gara 3, la “bela”, a decidere chi tra Cinquefrondi e Aversa approderà alle semifinali dei playoff promozione per la serie A2.

Una partita quindi, da dentro o  fuori, per due splendide compagini che, a suon di prestazioni da incorniciare, hanno dimostrato ampiamente di meritare di giocare partite così importanti. I campani, dopo la netta sconfitta in gara  a Cinquefrondi, hanno saputo rialzarsi e davanti al proprio pubblico, mercoledì sera, hanno sfoderato una prestazione maiuscola, che ha permesso a Bonetti e compagni di riequiibrare le sorti della sfida playoff. La Jolly Cinquefrondi di mister Antonio Polimeni, dopo la netta vittoria in gara 1, nella trasferta in quel di Aversa non ha demeritato, anche se, complice qualche errore di troppo, non è riuscita, purtroppo, a chiudere i conti a suo favore. Adesso, per i biancocelesti del direttore sportivo Giuseppe Longo, è il momento della verità, in un match in cui ogni errore potrebbe rivelarsi decisivo ai fini del futuro cammino playoff. I “ragazzi terribili allenati da mister Antonio Polimeni, sono decisi a non fallire l’appuntamento con la storia, sapendo di poter contare su un PalaBonini pronto ad esplodere di gioia per le imprese di Chillemi e compagni. Ogni elemento della rosa biancoceleste dovrà fare la sua parte, ma la spint del pubblico cinquefrondese sarà fondamentale e, si spera, decisiva. Aprile e compagni saranno di giocare la partita più importante della stagione e per moli, la più importante della carriera, vista la giovane età. Lo staff tecnico ha continuato a lavorate duramente per mettere in condizione ogni atleta di rendere al meglio Non ci sono alibi, la voglia di vittoria di un’intera comunità è troppo grande da poter deludere le attese. Ecco l’appello lanciato alla vigilia del match decisivo dagli ultras cinquefrondesi: “Alle 18 tutti uniti per gridare e dimostrare che Noi siamo la Jolly”.

ATTILO SERGIO (Gazzetta del sud)

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.