Mer. Gen 20th, 2021

E’ stato certamente un esempio di mirabile attaccamento al suo lavoro che ha svolto con grande passione. Dopo 46 anni di servizio il “custode” storico dello stadio comunale di Siderno, Vincenzo Pasqualino , è stato collocato a riposo . Ed è ,certamente, una grave perdita per l’amministrazione comunale e per io sport cittadino. “Vici du campu” come affettuosamente lo chiamano i cittadini di Siderno non era un semplice impiegato comunale perchè lo sport era , e resta, la sua passione e per lui espletare le sue incombenze e curare il mantenimento dello stadio comunale , e soprattutto del suo manto erboso, che con un piccolo trattore curava alla perfezione, era una ragione di vita . Non aveva orari e le porte dello stadio comunale , che come è noto è dotato di piste per l’atletica leggera, erano sempre aperte. Oltre al terreno di gioco regolamentare delle gare ufficiali lo stadio è dotato di un campo in terra battuta dove solitamente si allenano i giovani delle scuole calcio cittadine, un campo di calcetto in cemento, due spogliatoi (sia quelli vecchi che quelli nuovi) la gradinata coperta in ferro e una specie di deposito per materiale del Comune. Tutto sotto la sua diretta giurisdizione. Anche per questo ha protratto al massimo la data del suo collocamento a riposo andando anche oltre il limite consentito e arrivando finanche a lavorare, già in pensione, senza ulteriore retribuzione. Una situazione che, però, per ovvi motivi non era piu’ procrastinabile. Fino a qualche giorno addietro lo stadio restava aperto ogni mattina dalle ore 7,00 (sia nei giorni feriali che festivi) sino a tarda sera e Vincenzo Pasqualino effettuava un lavoro decisamente oneroso riuscendo sempre a garantire un impegno e una competenza totale. In 46 anni di attività lavorativa “Vici du campu” ama ricordare di non avere usufruito neppure di un giorno di permesso o di malattia rinunciando anche alle ferie che ha usufruito per quindici giorni solo in occasione del suo matrimonio. Scusate se è poco.

ARISTIDE BAVA

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.