Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Sparatorie nel Vibonese: Francesco Olivieri si è costituito in carcere

314

Nel corso della scorsa notte si è costituito nel carcere di Vibo Valentia il 32enne che venerdì scorso, tra Limbadi e Nicotera, ha ucciso due persone e ne ha ferita un’altra. Il personale del carcere ha subito avvertito i carabinieri, che hanno preso in consegna Francesco Olivieri e lo hanno condotto in caserma, dove è stato sottoposto a interrogatorio.

Olivieri, assistito dal difensore di fiducia, è stato sentito sul movente che lo ha portato ad uccidere Giuseppina Mollese e Michele Valerioti.

Ieri i carabinieri avevano trovato l’automobile utilizzata dall’uomo per la fuga nelle campagne di Spilinga: la vettura era stata data alle fiamme.

Olivieri deve rispondere di duplice omicidio e triplice tentato omicidio, oltre che di lesioni aggravate, porto e detenzione illegale di arma da fuoco, danneggiamento e spari in luogo pubblico.

strettoweb

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.