Mer. Gen 20th, 2021

Erano impegnate a tagliare abusivamente alcuni alberi di faggio in un bosco privato di Fabrizia, ma sono state sorprese in flagranza dai carabinieri.
Sei persone, tutte di Fabrizia, di età compresa tra i 32 e i 45 anni, sono state denunciate dai militari della Compagnia di Serra San Bruno e del gruppo Cc forestali di Vibo per i reato di furto.
Dai primi accertamenti compiuti sull’area boschiva interessata dal taglio sono stati individuati circa 50 alberi già abbattuti risultati non segnalati preventivamente e non rientranti nel progetto di lavoro. Il lotto boschivo interessato dal taglio abusivo – di circa 13 ettari e ubicato in contrada “Casetta” – è stato posto sotto sequestro. A seguito di ulteriori accertamenti in materia di sicurezza sul lavoro è stata rilevata la presenza di un lavoratore “in nero”. L’azienda dovrà pagare, adesso, una multa pari a 15 mila euro.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.