Arrivati al Porto di Roccella gli immigrati tratti in salvo dalla Guardia Costiera

1969

Sono sbarcati  poco fa al porto di Roccella Jonica i 42 immigrati che viaggiavano a largo di Saline a bordo di una barca a vela monoalbero lunga 10 metri.   Era intervenuta in soccorso la Guardia Costiera di Roccella Jonica con la motovedetta 326 dopo una richiesta d’aiuto arrivata tramite telefono cellulare al numero della Polizia di Stato 113. I 42 immigrati, tutti uomini e di nazionalità varia (curda,  afgana,  siriana e iraniana) sono stati trasbordati dalla barca a vela alla motovedetta e tratti in salvo nello specchio acqueo a 6 miglia a largo di Saline Joniche. Mentre la motovedetta V2044 della Sezione Operativa Aeronavale di Reggio Calabria della Guardia di Finanza ha fermato gli scafisti che si trovavano a bordo, due uomini di nazionalità Russa, che sono stati arrestati e trasportati in carcere a Reggio Calabria dove si trova la procura competente per territorio. Gli immigrati invece sono stati trasportati nel centro di prima accoglienza di Roccella Ionica per essere identificati e fotografati dalla Polizia di Stato del Commissariato di Siderno.

Giuseppe Mazzaferro | redazione@telemia.it

 

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.