Lun. Gen 25th, 2021

Simbolo di un’elevata diversità biologica, considerata “specie ombrello” poiché con la sua presenza garantisce indirettamente la conservazione di molte altre specie dell’ecosistema”, il Gufo Reale è al centro di una speciale attività di monitoraggio e tutela del Parco Nazionale dell’Aspromonte.
I ricercatori di Storcal Eugenio Muscianese e Manuela Policastrese, durante le fasi dello specifico progetto del Parco Nazionale dell’Aspromonte sulle specie rupicole, hanno ripreso un bellissimo esemplare di Gufo Reale, il più grande rapace notturno al mondo, specie considerata dalla Comunità Europea come categoria particolarmente protetta e meritevole di speciali misure di conservazione.
La testimonianza rappresenta un ulteriore tassello confermativo circa la presenza di numerosi esemplari di Gufo Reale in Aspromonte, che l’Ente Parco attraverso un progetto finanziato attraverso Federparchi e Iccrea, continua a studiare e tutelare.

strettoweb.it

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.