Dom. Mag 9th, 2021

Sarà presentato lunedì da presidente Oliverio ed assessore Robbe

“La Regione Calabria risponde alla crisi occupazionale con un bando innovativo con cui, prima tra le Regioni italiane, intende formare duemila giovani alle nuove professioni attraverso un apposito Avviso sulle competenze digitali. Il bando si rivolge alle Università italiane ed alle imprese, chiamate ad una fattiva collaborazione, per realizzare corsi per giovani diplomati o laureati e prevede un investimento di 8 milioni di euro di fondi in dotazione al PAC 2014-2020 della Regione Calabria”. Lo riferisce un comunicato dell’ufficio stampa della Giunta regionale. “Sono destinatari dell’avviso – si aggiunge – le persone fisiche in possesso dei seguenti requisiti: fino a 36 anni, stato di disoccupazione, residenza nella Regione Calabria, titolo di istruzione secondaria di II grado oppure almeno 3 o 5 anni di esperienza lavorativa (sulla base della qualifica che si intende conseguire), rientrare in una delle quattro classi di svantaggio (bassa, media, alta, molto alta). I destinatari dell’Avviso saranno selezionati attraverso procedure pubbliche utilizzando i parametri per l’attribuzione di punteggi definiti dal bando, che tengono conto del reddito Isee della persona fisica e della durata dello stato di disoccupazione e che consentono di raggiungere prioritariamente destinatari in un eventuale stato di disabilità e/o di genere femminile”. Il bando sarà presentato alla stampa lunedì 18 giugno, alle ore 11, nella Sala Oro della Cittadella regionale nel corso di una conferenza a cui parteciperanno il Presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio, e l’assessore al Lavoro ed al Welfare, Angela Robbe.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.