Dom. Mag 16th, 2021

Nostalgia sincera e gratitudine umana, questi i sentimenti che oggi caratterizzano il mio ultimo agire da Consigliere regionale della Calabria. Come anticipato durante i lavori dell’Assemblea regionale del 21 maggio u.s., questa mattina ho presentato al Presidente Nicola Irto, le mie dimissioni da consigliere regionale, non senza l’emozione di una sana nostalgia di ciò che ormai era nel mio agire quotidiano. Continuerò a difendere i diritti dei calabresi ed a a tutelare le loro necessità dalla posizione di Parlamentare Italiano, con la reale possibilità di una maggiore incisività in ambito decisionale, concentrandomi soprattutto su quelle criticità ataviche che la nostra amata e martoriata Terra è troppo spesso costretta a subire.

Ma il sentimento che si accompagna alla nostalgia è anche quello della gratitudine, soprattutto umana, nei confronti dei colleghi consiglieri di partito e d’opposizione, dove ho sempre riscontrato un affetto ed una sinergia edificante, e dei consiglieri della maggioranza, con un continuo rispetto istituzionale pur nella diversità delle proprie posizioni politiche. Un ringraziamento al Presidente del Consiglio ed all’intero Ufficio di Presidenza, ai dirigenti, ai funzionari ed ai dipendenti, ed infine un grazie particolare ai collaboratori dell’ufficio accoglienza per la loro paziente professionalità. Lascio il Consiglio regionale della Calabria con la consapevolezza di continuare a lavorare per la mia regione, con più forza ed entusiasmo, con la possibilità di conseguire risultati maggiori nell’interesse unico dei calabresi. Un arrivederci, sicuramente!
Ufficio stampa

Rc 8 giugno 2018

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.