Comunicato stampa della consigliera Riitano in risposta a Zito

1422

Le due diverse interrogazioni al Sindaco, presentate nella giornata di ieri, sono scaturite da una serie di voci e segnalazioni di un gruppo di cittadini sempre più preoccupati per l’emergenza ambientale e sanitaria che si nota da tempo nella nostra cittadina.

In tali legittime interrogazioni non si denuncia ma si chiede conto e si interroga, appunto: non si inventa nulla, non si comunicano bugie, non si esprimono giudizi.

Noto con rammarico e stupore che il vice sindaco, nonché assessore all’ambiente, anticipa la risposta del Sindaco e si lascia andare ad apprezzamenti farneticanti sulla mia persona e sul mio operato.

Un’indegna miscellanea di bassezze con la quale mi accusa di un uso improprio dell’interrogazione per diffondere panzane e fake news solo per esigenza di visibilità mediatica.

Rimando ad altre sedi la mia personale valutazione della condotta politica e intellettuale che esibiscono quotidianamente -ahinoi- alcuni amministratori.

Lascio al libero giudizio dei cittadini valutare lo scivolone e l’imbarazzato balbettio del Vice Sindaco che ricorre alle bugie non avendo, evidentemente, altri argomenti leciti da contrapporre.

Io resto in composta attesa della risposta del Sindaco e mi auguro che lo stesso possa, in modo netto ed inequivocabile, smentire i fatti e gli episodi oggetto delle interrogazioni.

Nel frattempo mi astengo dal partecipare al dialogo meschino instaurato contro la mia persona.

 

Vanessa Riitano, capogruppo di minoranza nel Consiglio Comunale di Roccella Ionica.

 

 

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.