Gio. Gen 21st, 2021

I vigili urbani di Cosenza sono impegnati da questa mattina nello sgombero e lo smantellamento di una ventina di baracche fatiscenti, e abusive, sorte negli anni scorsi nella zona di via Reggio Calabria. Le baracche erano abitate da alcune famiglie di nomadi. L’area interessata dallo sgombero, che sara’ oggetto di riqualificazione, non e’ lontana dal ponte di Calatrava.
“Stiamo demolendo per dare spazio al futuro! Stamattina dalle ore 7:00 i nostri operatori supportati dai nostri agenti della Polizia Municipale sono al lavoro per demolire la baraccopoli di Via Reggio Calabria, dopo sessant’anni di vergogna e di inquinamento ambientale. Un po’ alla volta ci riappropriamo della città, e arriviamo dappertutto anche nei luoghi più marginali e abbandonati. Creiamo pezzi di città attraverso opere di qualità nelle aree più degradate e pericolose. Qui al posto di campi rom e discariche di rifiuti avremo il Ponte di Calatrava, nuove fantastiche piazze, il Planetario con il Museo delle Scienze e i fiumi navigabili. Il futuro è già a Cosenza, la città della qualità” scrive su Facebook il sindaco Mario Occhiuto.

 

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.