Lun. Gen 25th, 2021

Nella prima seduta della nuova consiliatura di ieri 25 Giugno, il Sindaco Salvatore Fuda ha dato comunicazione al Consiglio Comunale degli assessori che lo affiancheranno in questo nuovo quinquennio alla guida di Gioiosa Ionica: Loredana Calabrò (bilancio, patrimonio e risorse idriche), Giulio Papandrea (pubblica istruzione, politiche sociali e associazionismo), Luca Ritorto (gestione rifiuti, ambiente, decoro urbano, viabilità, migranti), Lidia Ritorto (attività produttive, mercato domenicale, politiche culturali). Vicesindaco sarà Luca Ritorto. Si tratta di una giunta che si muove in continuità con quella precedente, rispettando in modo assolutamente puntuale il riscontro delle urne: gli assessori saranno i 4 consiglieri comunali più votati della lista vincente. Le altre determinazioni del consiglio comunale riguardano alcuni adempimenti di legge propedeutici all’attività stessa del civico consesso, su tutti l’indicazione dei gruppi consiliari e dei relativi capogruppo (per Gioiosa Bene Comune, vi sarà Maurizio Zavaglia; per Cambiamo Gioiosa, il candidato sindaco Tito Greco) e l’elezione del Presidente del Consiglio Comunale (scelta ricaduta, proprio come nel 2013, su Laura Crimeni). Con questi passaggi, l’Amministrazione Comunale può avviare il proprio percorso a pieno regime, nel possesso delle funzioni e delle prerogative riconosciutele per legge: Gioiosa Ionica ha tributato un grande consenso al Sindaco Fuda e alla sua lista Gioiosa Bene Comune, adesso è il momento di rispondere in modo positivo all’investimento fiduciario ottenuto.

fonte: Ciavula.it

 

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.