Gio. Gen 21st, 2021

Cambio al vertice della Guardia Costiera roccellese stamane. Una cerimonia semplice e non formale ha salutato il Tenente di Vascello (CP) Sub. Pietro ALFANO e dato il benvenuto a Tenente di Vascello Giuseppe Rolli.
Rolli nato nel 1983 dopo aver conseguito la maturità scientifica presso la scuola Navale Militare Francesco Morosini, ha frequentato il corso dell’Accademia Navale di Livorno fino al 2009 dove si è laureato in Scienze del Governo e dell’Amministrazione del Mare. Ha prestato servizio fino allo scorso maggio presso la Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto e dapprima come Capo Servizio Demanio, Ambiente e Contezioso e successivamente come Capo Servizio Operativo e Capo Sezione Polizia Marittima e difesa costiera. Sposato e ha un bambino di due anni.
Stamane succede al Tenente di Vascello Pietro Alfano, che prima di prestare servizio a Roccella Jonica proveniva dalla Guardia Costiera di Cagliari, e già comandante del secondo Nucleo Sommozzatori della Guardia Costiera, con in passato un incarico presso il Comando Generale delle Capitanerie di Porto. Alfano lo abbiamo imparato a conoscere bene grazie alle numerose e brillanti operazioni coordinate fin dal suo insediamento, avvenuto nel settembre del 2016.
Intensa, infatti, l’attività di controllo della filiera ittica, nell‟ambito del Piano di azione nazionale e transnazionale “Focus ‘ndrangheta”, elaborato in sede Provinciale per l‟Ordine e la Sicurezza Pubblica, ed in numerose attività di iniziativa. I controlli in ambito “Focus” sono stati svolti in collaborazione con le altre forze armate e di polizia e con l‟ispettorato del lavoro, concentrati nell‟ambito della ristorazione e della somministrazione di prodotti ittici all‟ingrosso ed al dettaglio. Tra gli illeciti rilevati, le maggiori sanzioni sono state comminate a causa della mancanza di tracciabilità, necessaria per fornire al consumatore informazioni sulla provenienza del prodotto ittico. La collaborazione con l‟Ufficio circondariale marittimo di Roccella Jonica, nell‟area della Locride ha fatto emergere la presenza di numerosi lavoratori “in nero” nelle attività di ristorazione. Tutte attività coordinate proprio dal Tenente di Vascello Alfano, a cui va tutta la gratitudine della comunità.
Stamane alla cerimonia di cambio della guardi anche il Direttore Marittimo di Calabria e Basilicata.
La nostra Redazione augura buon lavoro al Tenente di Vascello Rolli.

ALESSANDRA BEVILACQUA|redazione@telemia.it

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.