Dom. Gen 24th, 2021

Secondo il Corsecom è arrivato il tempo di valorizzare, qualificare e promuovere il patrimonio storico culturale e archeologico della Locride .Una considerazione avvalorata dalla presenza di circa 500 tour Operator che da meta ottobre soggiorneranno in Provincia di Reggio Calabria per quattro giorni. L’importante notizia ha incoraggiato e stimolato le organizzazioni Turistiche e Culturale Produttive del territorio pronte ad unire le forze per contribuire a migliorare l’immagine della Locride. Nel programma dei Tour Operator sono previste visite di alcune delegazioni proprio nella Riviera dei Gelsomini e in alcune località delle arie interne. In questo contesto Maurizio Baggetta e Mario Diano rispettivamente Presidenti del Consorzio Jonica Holidays e del Corsecom in una riunione congiunta hanno fatto il punto della situazione decidendo di mobilitarsi e cogliere questa opportunità’ per offrire agli Ospiti del Settore,per quanto possibile, un territorio pulito,organizzato e qualificato. Una strada che sia la Jonica Holidays sia il Corsecom stanno cercando di percorrere data l’intensa attività svolta sia in Italia che all’Estero grazie anche al supporto fornito dalla regione Calabria. In una nota diffusa dalla segreteria del Corsecom, a questo proposito, si fa riferimento al notevole impegno del Vice Presidente Maurizio Reale e del responsabile Marketing Tony Silipo che non si sono limitati solamente a proporre il “Prodotto” Locride ma si sono allargati a migliorare e a qualificare maggiormente attraverso azioni formative il personale che opera nelle varie strutture ; cosa che alla fine determina il grado di soddisfazione o meno degli ospiti. Un segnale significativo di queste azioni – recita la nota – e’la presenza di turisti russi che dopo aver visitato il territorio su iniziativa del Presidente di Confindustria Giuseppe Nucera hanno confermato la presenza di piccoli gruppi in alcune strutture Alberghiere di Roccella a partire dal 9 settembre fino al 10 ottobre di quest’anno; cosa che certamente si svilupperà’ maggiormente nel 2019. In queste attivita’ la Jonica Holidays ha molto apprezzato il Supporto e la Collaborazione della Confindustria Reggina e della Camera di Commercio. Sotto l’aspetto Culturale il Corsecom da parte sua, già da tempo – dice ancora la nota – ha avviato un significativo progetto grazie al supporto ricevuto dal “Tavolo della Cultura “ del quale fanno parte qualificati rappresentanti di diverse Organizzazioni del settore e numerose componenti dei diversi Club Service” operativi sul territorio Locrideo. Il Tavolo è Coordinato dal Sidus Club presieduto da Albarosa Dolfin Romeo che in stretta collaborazione con la Direttrice del Polo Museale di Locri Rossella Agostino hanno avviato un monitoraggio su Parchi, Siti Archeologici, Musei della Locride offrendo delle schede analitiche con una visione generale delle immense risorse disponibili. Queste schede hanno una doppia funzione: da un lato sono utilizzati per promuovere nella maniera più’ capillare possibile tutto ciò che può essere fruibile dai visitatori , (e andranno ad essere inseriti negli articolati Progetti elaborati dalla Jonica Holidays ) e dall’altro evidenziano le emergenze e le criticità sulle quali necessariamente le istituzioni preposte debbono intervenire. In questo contesto – dice la nota del Corsecom – sono lodevoli e molto apprezzate le iniziative che il FAI della Locride e della Piana Presieduto da Titty Curinga sta sviluppando sul Comprensorio per valorizzre importanti risorse Storiche Culturali spesso poco conosciuti.

Aristide Bava

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.