Gio. Gen 21st, 2021

Lo scorso 27 giugno, personale militare del N.A.A.Pro. di Reggio Calabria, il cui responsabile é il S.Tenente medico Francesco Principato, ha partecipato ad un convegno presso il Palazzo del Consiglio Regionale della Calabria con il Presidente Nazionale del Comitato Italiano Paralimpico, Dr. Luca Pancalli.
Nel corso dell’incontro, svoltosi alla presenza delle massime autorità politiche e militari locali, è stato illustrato lo stato dell’arte sulle attività paralimpiche in Italia, ponendo l’accento sul valore sociale che la pratica sportiva riveste nel recupero delle disabilità e sulle positive ricadute che quest’ultima genera anche in termini di servizi socio-sanitari.
Presenti numerosi atleti paralimpici, reduci con successo dalle maggiori competizioni nazionali ed internazionali.
Il Presidente Regionale del C.I.P, Dr. Antonello Scagliola, rivolgendosi ai militari del N.A.A.Pro. di Reggio Calabria, ha detto: «Il Comitato Paralimpico, ente pubblico dal 2017, che rappresento sul territorio, crede molto nella sinergia con le Forze Armate per il messaggio positivo e coinvolgente che sanno dare e per l’esempio di disciplina, determinazione, attaccamento alla Patria ed all’integrazione che ci accomuna».

Con il presidente regionale, dr. Scagliola


Il Presidente Nazionale del Comitato Italiano Paralimpico Dr. Luca Pancalli. Assieme a lui, da sinistra: il S.Tenente Commissario, Vincenzo Masseo; il Resp. Provinciale, S.Tenente medico Francesco Principato; il tenente commissario Marcello Novello.

La campionessa di tiro con l’arco Vincenza Petrilli, medaglia di bronzo negli individuali e medaglia d’argento assoluti al Campionato Italiano Pararchery 2018

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.