Sab. Gen 23rd, 2021

Ponte Allaro: Auddino (M5S)
“Nell’ultimo mese ho raccolto non poche preoccupazioni dei cittadini circa la stabilità strutturale del ponte sul fiume Allaro a Caulonia. Infatti, nelle ultime settimane, un tratto dell’unica carreggiata del ponte rimasta in piedi, dopo il crollo del 2015, sembra essersi addirittura piegato con un’inclinazione visibile ad occhio nudo, creando forti disagi all’intera comunità che giornalmente si trova nella necessità di dover attraversare il ponte, unico collegamento carrabile esistente tra le due sponde. Pertanto, facendomi portavoce della forte e comprensibile preoccupazione dei cittadini, ho contattato più volte l’ufficio dell’Assessore alle Infrastrutture della Regione Calabria, Roberto Musmanno, per chiedere quale sia la soluzione che l’amministrazione regionale intenda adottare per la viabilità di quel tratto di SS 106. L’unica soluzione prospettatami è l’intero rifacimento del ponte, che però non sarà completato prima del 2020 ” lo afferma il Senatore Giuseppe Auddino del MoVimento 5 Stelle.
“Il capostruttura dell’Assessore Musmanno – continua il Senatore pentastellato – mi ha spiegato che il progetto iniziale prevedeva la ricostruzione di due sole pile del ponte, allorquando, in corso d’opera, i tecnici hanno constatato che l’instabilità riguardava, in realtà, anche le altre pile del ponte. A quel punto, è stato definito un progetto per il rifacimento ex novo del ponte con le seguenti cadenze temporali: entro il primo luglio Anas affiderà l’Accordo quadro per la realizzazione di opere riguardanti vari ponti calabresi, non solo Allaro, ma anche Morandi, Cannavino e Stupino, per un importo totale di 20 milioni di euro. L’inizio dei lavori di ricostruzione del ponte Allaro inizieranno nel mese di settembre e la durata prevista è di un anno e mezzo. I tempi prospettati appaiono decisamente poco consoni alla portata del problema di viabilità di quel tratto di strada, che necessiterebbe di una soluzione più immediata e urgente; ci auguriamo almeno che non vengano ulteriormente allungati e che vengano mantenuti gli impegni presi con i cittadini” conclude Auddino

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.