Bovalino (RC): pronti i lavori per la “riqualificazione e l’allestimento completo del Parco giochi” del lungomare

510

Saltano ormai fuori come funghi! il riferimento è ad un’ulteriore finanziamento pubblico concesso nel 2012 che per motivi incomprensibili stava per essere perduto definitivamente perché “mai speso”. Il rischio di rivedere il film di quanto accaduto in passato per lo stanziamento dei fondi destinati ai lavori di “restauro e recupero” del castello di Bovalino superiore, e di quelli erogati per la realizzazione del Premio “Mario La Cava” c’è stato e anche in maniera concreta.

Per fortuna l’attenzione degli amministratori e degli uffici preposti ha consentito di scongiurare il peggio! e far tirare, così, un sospiro di sollievo all’intera comunità bovalinese. Ma veniamo ai fatti, la giunta Provinciale con delibera n. 157 del 10/08/2012 avente per oggetto “Piano Esecutivo di Gestione–Esercizio finanziario 2012” aveva assegnato al settore 13 viabilità-trasporti dell’Ente la somma di euro 100 mila, soldi che sarebbero stati successivamente trasferiti ai comuni per consentire loro di far fronte a mirate necessità (nello specifico: la realizzazione e/o l’allestimento di parchi giochi). Con la successiva delibera Provinciale n. 232 del 31/10/2012 sono stati individuati i comuni cui destinare i contributi e, nel particolare, per quanto riguarda il comune di Bovalino (inserito tra i beneficiari) la somma erogata è stata di 15 mila euro; l’entità del contributo è stata comunicata direttamente all’ente con una nota del Presidente della Provincia datata 7/11/2012.

Dall’epoca sono ormai trascorsi circa 6 anni e, pertanto, non si capisce come mai nessuno (nè amministratori, nè commissari straordinari!) abbiano mai pensato di utilizzare la citata somma per creare un nuovo parco giochi o, quantomeno, riammodernare quello già esistente sul lungomare, ancor più se si tiene conto che lo stesso versava (e versa ancora, in parte) in condizioni “ambientali e di sicurezza” di assoluto degrado e pericolo. Ad onor del vero l’unico intervento che è stato realizzato, tra l’altro, a titolo “strettamente personale” è stato quello posto in essere nel maggio del 2015 dall’allora Assessore ai Lavori Pubblici Sergio Delfino il quale destinò per l’acquisto di “giochi per bambini” alcune somme a lui derivanti dall’incarico istituzionale ricoperto (pur in presenza del citato contributo pubblico già erogato nel 2012!), atto che gli procurò, giustamente, il plauso delle Istituzioni e anche quello del CONI Calabria.

Per fortuna, nel luglio del 2017, la Città Metropolitana di Reggio Calabria, opportunamente contattata nel merito, ha comunicato al comune di Bovalino la persistenza del contributo all’epoca concesso e ciò, oggi, consente di poter realizzare -dopo gli opportuni step burocratici necessari, alcuni dei quali già espletati- di poter mettere finalmente mano alla “Riqualificazione e all’allestimento con altri giochi per bambini”, di quell’area che rappresenta per tutta la comunità una vera valvola di sfogo. In particolare, dalla casa comunale si apprende che: euro 6.450 sono stati stanziati per l’esecuzione materiale dei lavori di riqualificazione e allestimento del parco giochi; ed euro 8.550 per l’acquisto dei giochi (compreso oneri vari).

A brevissima scadenza saranno espletati gli ultimi passaggi dell’iter burocratico e, subito dopo, partiranno i lavori per la felicità dei bimbi!

http://www.calabriainforma.com

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.