Gio. Gen 28th, 2021

Le olive da tavola ritornano protagoniste con Monna Oliva. Si tratta di un Concorso nazionale per selezionare ed individuare le migliori olive da tavola, prodotte dalla sapienza e dall’impegno di coloro che, applicando al frutto dell’olivo la massima espressione delle proprie capacità di trasformazione e della loro sensibilità gustativa, hanno permesso il conseguimento di un prodotto dal gusto speciale ormai diventato “sapore universale”. Quest’anno il connubio tra “tradizione” e “innovazione” ha permesso all’azienda agricola calabrese “Cataldo” di realizzare un prodotto d’eccellenza senza eguali nella categoria delle “OLIVE CONDITE”, facendo guadagnare alla stessa, il meritato Primo Premio al Concorso Nazionale svoltosi a Roma.
Pur essendo commercialmente “giovane”, l’Azienda Cataldo di Siderno, vanta una consolidata ed approfondita esperienza nel settore, derivante, dall’attuazione della cultura e tradizione trasmessa ai suoi componenti, da tre generazioni.
Nasce negli anni ’70 ad opera dei coniugi Antonio e Angela, che – con passione, coerenza, dedizione e duro lavoro – realizzano l’azienda attuale la quale si estende sulle colline sidernesi – in località Salvi – su una superficie topografica di circa 16 ettari di cui 8 dedicati alla coltivazione dell’ulivo, pianta emblematica della macchia mediterranea.
La PASSIONE per la natura, l’ AMORE per gli antichi ed autentici sapore della nostra terra insieme alla VOLONTA’ di dare VALORE ai sacrifici di una vita, portano i quatto figli di Antonio e Angela – Cosimo, Elisa, Renata, Maria – a costituire nel 2008, la SOCIETA’ AGRICOLA CATALDO ANTONIO S.R.L., per la continuità dell’attività familiare.
Tale fusione ha dato anche vita al nome dell’Olio Extravergine d’oliva Biologico Monocultivar Carolea prodotto dall’azienda: “COEREMA”.
La campagna di produzione 2017/2018, con la realizzazione del laboratorio per la lavorazione e trasformazione delle olive da mensa, ha permesso all’azienda di estendere la gamma dei prodotti immessi sul mercato.
In primis le ” Olive Verdi Carolea” schiacciate, denocciolate, deamarizzate con il metodo “greco” (ossia naturale con l’impiego solo di acqua e sale), ed infine aromatizzate con i sapori della nostra terra (origano selvatico, finocchetto selvatico, aglio, peperoncino piccante, peperone dolce) e confezionate in buste sottovuoto. Un lavoro portato avanti con passione e che grazie al
Concorso nazionale “Monna Oliva” è stato insignito da un prezioso riconoscimento di settore.

ALESSANDRA BEVILACQUA |redazione@telemia.it

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.